Torino, 20 Agosto 2017



Versione Stampabile

Sala Pane e pizza

Quando il cibo fa spettacolo. La pizza fritta di Gino Sorbillo

Pizza fritta, si può. Suona quasi come uno slogan eppure negli ultimi anni stiamo assistendo a una vera e propria rinascita di questo alimento, tanto popolare quanto goloso e persino gourmet.Gino Sorbillo ripercorre le tappe di un percorso luminoso che ha portato la fritta al successo anche fuori dalla sua patria di origine, Napoli. E ci svela i segreti e gli accorgimenti per una ripiena o una montanara  ben fatta anche a casa.

RELATORE: Sara Bonamini (Vice Curatore della guida Ristoranti d'Italia 2017 del Gambero Rosso) »» scheda personale ««
Gino Sorbillo (Patron della Pizzeria Gino Sorbillo a Napoli) »» scheda personale ««

Leggi tutto →

Sala Dolci

L'arte dell'assaggio. I panettoni, industria e artigianato a confronto

RELATORE: Rosalba Graglia (Giornalista settore caffetterie e bar per Gambero Rosso) »» scheda personale ««

Sala Beverage

Indovina chi

Si parla spesso di quanto il panorama vitivinicolo italiano sia unico per il numero impressionante dei suoi vitigni. Ma sareste in grado di riconoscerli in una degustazione alla cieca? Bianchi, rossi, tradizionali, autoctoni, internazionali: la sfida sarà capire cosa c'è nel bicchiere.

RELATORE: Stefania Annese (Redattore della guida Vini d'Italia del Gambero Rosso) »» scheda personale ««
William Pregentelli (Redattore della guida Vini d'Italia del Gambero Rosso) »» scheda personale ««
Lorenzo Ruggeri (Collaboratore della guida Vini d'Italia 2016 del Gambero Rosso) »» scheda personale ««

Sala Beverage

I luoghi comuni della birra artigianale: miti da sfatare

Dal 1996 a oggi, il movimento della birra artigianale italiano ha rivoluzionato il modo di avvicinarsi al mondo brassicolo di una grande fetta della popolazione, addirittura influendo sulle scelte di marketing di grandi colossi birrari. 

 

RELATORE: Mauro Pellegrini (Degustatore UDB (Unione Degustatori Birra)) »» scheda personale ««

Leggi tutto →

Sala Beverage

Appuntamento Mixology

RELATORE: Massimo D'Addezio (Barman e Patron dei locali Co.So. e Chorus di Roma) »» scheda personale ««

Sala Dolci

L'arte dell'assaggio. Sua Maestà Sfogliatella!

È lei a regnare sovrana in ogni pasticceria napoletana o campana che si rispetti. È sempre lei che da secoli ci delizia con la sua croccantezza e il suo inconfondibile aroma. Figlia della Santarosa (inventata nel XVII sec. dalle suore del conservatorio di Santa Rosa da Lima, in costiera amalfitana), il suo scrocchiare è musica e il suo sapore semplicemente poetico. Ed è per questo che nessuno sa resisterle. Lo sanno bene i fratelli Pansa, che a Gourmet Food Festival accompagneranno i presenti nell'assaggio di Sua Maestà sfogliatella.

RELATORE: Rosalba Graglia (Giornalista settore caffetterie e bar per Gambero Rosso) »» scheda personale ««

Sala Dolci

L'arte dell'assaggio. I dolci di Sal De Riso

La Costiera Amalfitana ha trovato tanti anni fa uno dei suoi più virtuosi e appassionati interpreti in un grande pasticcere: Sal De Riso (così lo chiamano tutti e così si chiamano le sue pasticcerie). Lui ha saputo esprimere e tradurre in dolci raffinati i migliori prodotti del suo territorio e a raccontarli oltre confine, in Italia e all'estero. A Gourmet Food Festival porterà i suoi monoporzione golosi.

Sala Prodotti e cucina

Quando il cibo fa spettacolo. I segreti di Igles Corelli

Da oltre trent'anni Igles Corelli movimenta come una rockstar la scena della cucina d'autore italiana. Maestro di tanti grandi nomi, vederlo cucinare è l'occasione per saperne di più sulle tecniche contemporanee, assistendo a un vero e proprio show.

 

RELATORE: Igles Corelli (Chef del ristorante Atman a Villa Rospigliosi, Spicchio di Lamporecchio, provincia di Pistoia ) »» scheda personale ««
Pina Sozio (Vice Curatore della guida Ristoranti d'Italia 2017 del Gambero Rosso) »» scheda personale ««

Sala Pane e pizza

L'arte dell'assaggio. I salumi Grasso che cola

Salumi sempre più magri. È quello che il consumatore medio chiede. Ma una volta non era così. Il grasso nelle sue declinazioni (lardo, strutto, sugna) era ingrediente fondamentale per cucinare, pagato meglio di un prosciutto. Il niveo strato adiposo e la marezzatura abbondante erano ricercati: un valore aggiunto nei salumi. Poi, dopo il boom economico, la demonizzazione, complici le diete e le indicazioni nutrizionistiche di allora. 

RELATORE: Mara Nocilla (Curatrice della guida Grandi Salumi del Gambero Rosso) »» scheda personale ««

Leggi tutto →

Sala Prodotti e cucina

L'arte dell'assaggio. I formaggi