Torino, 19 Dicembre 2018

Zafferano Mantovano, un gioiello per la tavola

A Gourmet Food Festival una spezia preziosa dallo scrigno dell’Azienda Agricola Migliorini Laura

 

Il suo nome scientifico è Crocus sativus ma, più che per la pianta in sé, è soprattutto noto per la preziosa spezia che se ne estrae: stiamo parlando dello zafferano, una sorta di “oro” della tavola, sia per il colore che dona alle pietanze, sia per la sua ricercatezza. Con qualità non soltanto culinarie, visto che si tratta di un prodotto ricco di antiossidanti in grado di apportare vari benefici in chi lo consuma. È una pianta che viene trapiantata in primavera con un fiore che sboccia a ottobre, una fioritura autunnale i cui colori variano dal lilla chiaro al viola purpureo e all’interno della corolla si trovano 3 fili di colore rosso vivo, da cui si ricava la spezia.

L’Azienda Agricola Migliorini con il suo Zafferano Mantovano, porta avanti una coltivazione presente in zona sin dai tempi dei Gonzaga. Come spiega Laura Migliorini “La nostra attenzione è rivolta alla valorizzazione della qualità dello zafferano, e ad un rapporto diretto tra produttore e consumatore. Ciò che ci contraddistingue è la nostra natura di azienda familiare, che ci consente di porre la massima attenzione alla cura del prodotto, seguito personalmente in tutte le fasi della sua lavorazione. Il risultato è uno zafferano qualitativamente impeccabile, che viene mantenuto in pistilli a garanzia della genuinità”.

Ma tradizione non significa tralasciare il corretto approccio al mercato e il marketing ha un ruolo importante: “Riteniamo che il packaging, molto raffinato, con il quale offriamo al pubblico il nostro zafferano, possa attirare molto l'attenzione del pubblico. Abbiamo notato un sempre maggior interesse da parte del settore della regalistica alimentare e pertanto il cliente apprezza che un prodotto di questo genere venga presentato anche in una veste accattivante”.

Un interesse che l’Azienda Agricola Migliorini desterà anche al Gourmet Food Festival, forte di una crescente attenzione dei consumatori a prodotti con tali caratteristiche: “Abbiamo riscontrato un aumento, seppur lento, della sensibilità del consumatore nei confronti di prodotti alimentari che guardano più alla qualità che al prezzo. A Torino ci presenteremo come produttori di nicchia, che si impegnano per offrire al pubblico prodotti di alta gamma, pensando che tutto questo venga compreso ed apprezzato tangibilmente”.