Torino, 14 Dicembre 2017

Con gli Stralli il grissino diventa piatto

La Fermo di Neive propone una rivisitazione biologica e innovativa del classico grissino

 

Neive, nel cuore delle Langhe, è nota per le eccellenze enogastronomiche del suo territorio, a partire naturalmente del vino. Un luogo vocato alla buona tavola, dove opera la Fermo, azienda che si presenta a Gourmet Food festival con i suoi grissini piatti biologici, gli Stralli, alternativa gustosa e originale ai classici grissini..

Barbara Deandrea è socio fondatore e amministratore delegato dell’azienda e ci racconta il suo prodotto: “I nostri Stralli oltre ad essere 100% biologici, sono prodotti utilizzando un metodo di produzione innovativo: l’impastatrice usa l’aria per miscelare gli ingredienti, una innovativa tecnologia di produzione rende gli Stralli più leggeri e croccanti. Inoltre grazie a questa tecnica, una volta aperta la confezione, mantengono la freschezza e la croccantezza originale per settimane”.

Oltre al processo produttivo, grande attenzione è riposta nella scelta delle materie prime: “I nostri grissini piatti - spiega Barbara Deandrea - sono fatti solo con farina di farro e farina di kamut; per scelta abbiamo deciso di non usare la farina di grano. Inoltre nella nostra linea, oltre ai gusti classici, presentiamo sul mercato varietà particolari e originali come gli Stralli alla canapa o quelli alla curcuma e pepe. Anche il packaging è innovativo perché confezioniamo in atmosfera modificata per preservare la freschezza senza uso di conservanti, in una vaschetta brevettata che protegge gli Stralli per ogni occasione”.

Un prodotto che ben si concilia con le tendenze del mercato, come sottolinea ancora l’Amministratore Delegato: “La vita frenetica degli ultimi anni ha fatto crescere il consumo dei sostitutivi del pane, soprattutto quelli biologici, perché il consumatore è sempre più attento all’origine del prodotto che sta acquistando e non ama sprecare il pane avanzato. Abbiamo quindi creato un grissino “multitasking” che si può consumare in tutte le occasioni e in tutti i momenti della giornata”.